Per poter offrire un servizio efficiente e migliorare la navigazione, What about? viaggi e weekend si avvale di cookie.

Proseguendo nella navigazione, acconsente all'utilizzo degli stessi. Può in qualsiasi momento cambiare la configurazione o ricevere ulteriori informazioni consultando la nostra sezione sui cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Menu
Sei qui: HomeDestinazioniIslandaL'Islanda e i suoi segreti

L'Islanda e i suoi segreti

Fly & drive "à la carte"

Sistemazioni:
STANDARD: camere con servizi privati in hotel semplici, fattorie, guesthouses

13 giorni/12 notti

Possibilità di voli diretti da Milano Malpensa e voli via Europa da Milano e Roma con le migliori compagnie europee

Partenze: 

tutti i giorni dal 1° maggio al 30 settembre 2015

 



1° giorno: arrivo a Kefavik / Reykjavik
2° giorno: Reykjavik / Penisola di Snaefellsness  
3° giorno: Penisola di Snæfellsness / Fiordi Occidentali  
4° giorno: Fiordi Occidentali
5° giorno: Fiordi Occidentali / Costa nord / Blӧndúos  
6° giorno: Blӧndúos / Skagafjӧrður / Akureyri
7° giorno: Akureyri / Mývatn
8° giorno: area del lago Myvatn / Fiordi orientali
9° giorno: Fiordi orientali / Vatnajӧkull National Park / Skaftafell National Park / Kirkjubæjarklaustur
10° giorno: Kirkjubæjarklaustur / Costa sud / Hella-Selfoss
11° giorno: Hella-Selfoss / l’Anello d’Oro / Reykjavik
12° giorno: Reykjavik e la Blue Lagoon
13° giorno: Reykjavik / partenza da Keflavik  


 

  • Programma di viaggioOpen or Close

    1° giorno: arrivo a Kefavik / Reykjavik
    Arrivo dei Sigg.ri partecipanti direttamente all’aeroporto di Keflavik e ritiro dell’auto a noleggio. Trasferimento in auto a Reykjavik. Sistemazione a Reykjavik o Keflavik (in base all’orario di arrivo).

    2° giorno: Reykjavik / Penisola di Snaefellsness
    Prima colazione in albergo. La Penisola di Snæfellsness (detta la penisola dalle montagne innevate) si estende dalla costa occidentale come un lungo braccio con un pugno chiuso ed può essere considerata come un microcosmo che racchiude tutte le caratteristiche dell’intera isola. Crateri, colate di lava, calotte di ghiaccio, ghiacciai, fiordi, spiagge sabbiose e scogliere formano il suo svariato paesaggio. Una catena di aspre montagne la percorre in tutta la sua lunghezza, culminando nello Snæfellsjӧkull, un mistico vulcano che secondo il racconto di Jules Verne costituisce l’entrata che porta dritto al centro della terra. La parte meridionale della penisola è costellata di fattorie e gran parte del territorio è ancora paludoso , un habitat ideale per miriadi di uccelli. La costa che si affaccia sull’Atlantico è circondata da spiagge dorate e battuta dal vento. La zona settentrionale della penisola è più riparata e si presta meglio alla navigazione e all’ancoraggio di pescherecci. Stykkishólmur è un pittoresco villaggio di pescatori da cui godere di incantevoli viste sul Breiðafjӧrður e su centinaia di piccole isole. Sistemazione nell’area di Ólafsvik o Stykkishólmur.

    3° giorno: Penisola di Snæfellsness / Fiordi Occidentali 
    Prima colazione in albergo. Guidando lungo la costa settentrionale della Penisola di Snæfellsness in direzione di Búðardalur, si passa per Álftafjӧrður che è spesso abitato da centinaia di cigni bianchi. Eiriksstaðirè uno dei siti storici più interessanti d’Islanda, un ritorno all’epoca vichinga per ripercorrere i luoghi di Erik il Rosso e di suo figlio Leif il Fortunato, che pare sia il primo europeo ad aver scoperto l’America. Proseguendo lungo il scenografico paesaggio del fiordo, ci si addentra in una terra per la maggior parte disabitata, porta d’ingresso naturale ai Fiordi Occidentali. La costa è dominata da piccole baie separate da alte scogliere e da vaste aree pianeggianti pullulanti di vegetazione, che degradano dolcemente verso le rive del fiordo Breiðafjӧrður. Quest’area è un paradiso ornitologico. Látrabjarg è una scogliera lunga 14 km, il punto più occidentale dell’Islanda, una delle scogliere più popolate dagli uccelli marini, dove milioni di pulcinelle di mare nidificano durante l’estate. La strada che conduce a Látrabjarg è estremamente scenografica e presenta alcune delle più belle spiagge e baie d’Islanda. Sistemazione nell’area di Patreksfjӧrður o Látrabjarg.

    4° giorno: Fiordi Occidentali
    Prima colazione in albergo. La strada costiera settentrionale, dalla Penisola di Látrabjarg attraversa i villaggi di Patreksfjӧrður, Tálknafjӧrður e Bildudalur. Tutti e tre le località sorgono in contesti suggestivi: potrete visitare la Casa dei Pirati a Patreksfjӧrður, fare il bagno in una delle piscine naturali che incontrerete lungo la strada e dedicare un po’ di tempo all’escursionismo. Raccomandiamo una tappa a Selárdalur, un insediamento remoto con i resti di una fattoria, una chiesa ed un museo dedicato al pittore, scultore ed ex residente Samúel Jónsson: un posto davvero insolito ! La cascata Dynjandi, che in islandese significa “la tonante” è la più impressionante dei Fiordi Occidentali e anche la più rumorosa: il nome deriva infatti dal frastuono che produce. Si tuffa da una scogliera alta 100 metri fin dentro il fiordo, formando una cascata di forma triangolare. Arrivo infine ad Ísafjӧrður, il capoluogo dell’area ed il centro di maggior interesse. Consigliamo una visita al Folk & Heritage Museum. Sistemazione nell’area di Ísafjӧrður.

    5° giorno:  Fiordi Occidentali / Costa nord / Blӧndúos 
    Prima colazione in albergo. Oggi si lasciano i Fiordi Occidentali per intraprendere un lungo viaggio che condurrà lungo la costa settentrionale dell’Islanda. Lungo la strada innumerevoli panorami inviteranno alla sosta, ma il bello di questa giornata sarà proprio il paesaggio che accompagnerà lungo il tragitto: fiordi, montagne, fauna, flora e solitudine. Siete in una delle più belle regioni d’Islanda anche se una delle meno popolate. Sul vostro cammino potrete avvistare molte foche e fare il bagno in qualche pozza d’acqua calda nel bel mezzo della natura. Ad Holmavik potrete visitare il Museo della Magia e della Stregoneria, situato in una tipica abitazione dal tetto in erba. Sistemazione nell’area di Blӧndúos.

    6° giorno: Blӧndúos / Skagafjӧrður / Akureyri 
    Prima colazione in albergo. Proseguimento del viaggio verso lo Skagafjӧrður, la valle dei cavalli e delle saghe. Qui troverete la fattoria-museo Glaumbær con la tipica chiesetta Viðimýri, uno dei più bei esempi di architettura islandese, con il caratteristico tetto in erba. Si raggiunge infine Akureyri, il capoluogo dell’Islanda settentrionale e seconda città d’Islanda: suggeriamo una visita alla città vecchia, alla chiesa moderna e al giardino botanico.. Sistemazione nell’area di Akureyri, Dálvik o Eyjafjӧrdur.

    7° giorno: Akureyri / Mývatn
    Prima colazione in albergo. Lasciando Akureyri in direzione dell’area del Lago Myvatn si incontra Goðafoss, la cascata degli Dei. Il Lago Mývatn offre un ampio spettro di aspetti vulcanici e geologici, abbondante fauna ornitologica e molteplici sentieri. Fate una sosta ai bagni naturali Mývatn, la più recente stazione geotermale islandese, chiamata la “Blue Lagoon del nord”. Il villaggio di Husavik è il luogo ideale per effettuare una crociera di avvistamento balene. Sistemazione nell’area del Lago Mývatn, Husavik o Eyjafjӧrdur.

    8° giorno: area del lago Myvatn / Fiordi orientali 
    Prima colazione in albergo. Partite verso est, oltre le brughiere dell’altopiano Jӧkuldalsheiði ed il deserto di sabbia e lava. Raccomandiamo una deviazione a Dettifoss, in alcune stagioni la più potente cascata d’Europa. Egilsstaðir è il capoluogo dell’Islanda orientale, situata sulle sponde del Lago Lӧgurinn e non molto distante dalla foresta di Hallormsstaður e da Hengifoss, la seconda cascata d’Islanda. Sistemazione nell’area dei Fiordi Orientali.

    9° giorno: Fiordi orientali / Vatnajӧkull National Park / Skaftafell National Park / Kirkjubæjarklaustur 
    Prima colazione in albergo. Attraverso le strade panoramiche che costeggiano i fiordi orientali ed attraversano i villaggi di pescatori dell’Islanda orientale, si raggiungono le falde del Vatnajӧkull, il più grande ghiacciaio d’Europa, che ospita anche un Parco Nazionale. Raccomandiamo di effettuare l’escursione in barca tra gli iceberg della laguna glaciale di Jӧkulsárlón ed una breve salita nel Parco Nazionale Skaftafell. L’escursione più popolare è quella che conduce alla cascata Svartifoss. Sistemazione nell’area di Skaftafell o Kirkjubæjarklaustur.

    10° giorno: Kirkjubæjarklaustur / Costa sud / Hella-Selfoss 
    Prima colazione in albergo. Un meraviglioso percorso da fare in automobile con molte meraviglie naturali a portata di mano lungo la strada: i campi di lava di Laki, le cascate Skógafoss e Seljalandsfoss. Le scogliere di Dyrhólaey e Reynisfjara, dove nidificano miriadi di uccelli, sono semplicemente meravigliose. Raccomandiamo una passeggiata sulla spiaggia di lava nera a Vik e la visita al museo folkloristico di Skógar, con le tipiche casette dal tetto in erba. Sistemazione nell’area di Hella -Selfoss.

    11° giorno: Hella-Selfoss / l’Anello d’Oro / Reykjavik 
    Prima colazione e pernottamento in albergo. L’area che visiterete oggi si chiama l’Anello d’Oro, con la cascata Gullfoss, la sorgente ribollente Geysir ed il Parco Nazionale Thingvellir patrimonio dell’UNESCO, famoso per le sue bellezze naturali e le formazioni geologiche spettacolari, come la spaccatura lungo le placche tettoniche che vi permetterà di camminare letteralmente tra i continenti Americano ed Euroasiatico: un must che chiunque visiti l’Islanda non può perdere. Sistemazione a Reykjavik per due notti consecutive.

    12° giorno: Reykjavik e la Blue Lagoon 
    Prima colazione e pernottamento in albergo. La capitale dell’Islanda offre molte attività ricreative ed escursioni, come ad esempio passeggiate a cavallo e avvistamento balene. La penisola di Reykjanes è molto conosciuta per i suoi interessanti aspetti geologici, i fari, le sorgenti geo termali, le montagne, le scogliere e la famosa Blue Lagoon. Ci sono inoltre un museo delle navi vichinghe ed uno della popolare salatura del pesce.

    13° giorno: Reykjavik / partenza da Keflavik 
    Prima colazione in albergo. In tempo utile rilascio dell’auto a noleggio in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia.

     

     

     

     

  • Le quoteOpen or Close
      

    LE QUOTE PER PERSONA 

    Da Milano con ICELANDAIR
    Volo diretto dal 24/05 al 1°/09 – altri periodi volo via Europa – partenze da altri aeroporti su richiesta

    Stagioni

    Auto cat. A
     (es. Toyota Yaris o sim.)

    Auto cat. E
    (es.Skoda Oktavia.SW o sim.)

    Auto cat. I 4x4
    (es.Toyota Landcruiser o sim.)

    2 pers.

    3 pers.

    4 pers.

    2 pers.

    3 pers.

    4 pers.

    2 pers.

    3 pers.

    4 pers.

    STANDARD

    1°/05-31/05

    2.195,00

    2.040,00

    1.965,00

    2.380,00

    2.165,00

    2.055,00

    2.945,00

    2.540,00

    2.340,00

    1°/06-14/06

    2.385,00

    2.230,00

    2.155,00

    2.570,00

    2.355,00

    2.245,00

    3.135,00

    2.730,00

    2.530,00

    15/06-21/08

    2.600,00

    2.375,00

    2.260,00

    2.890,00

    2.570,00

    2.405,00

    3.760,00

    3.145,00

    2.840,00

    22/08-31/08

    2.385,00

    2.230,00

    2.155,00

    2.570,00

    2.355,00

    2.245,00

    3.135,00

    2.730,00

    2.530,00

    1°/09-30/09

    2.195,00

    2.040,00

    1.965,00

    2.380,00

    2.165,00

    2.055,00

    2.945,00

    2.540,00

    2.340,00

    Tasse aeroportuali (da riconfermare al momento della prenotazione) per volo no stop: da € 160,00 circa

    Supplemento volo in classi superiori, per partenze da altre città italiane o con voli via Europa: su richiesta

    Spese apertura pratica, inclusa assicurazione medico e bagaglio: € 45,00

    Assicurazione annullamento facoltativa: vedere la sezione Assicurazioni

      
  • Le quote comprendonoOpen or Close

    - Volo andata/ritorno da Milano Malpensa in classe turistica con voli diretti Icelandair 
    - Franchigia bagaglio kg 23 
    - Noleggio auto della categoria prescelta, per 12 giorni, comprendente: km illimitato, assicurazione CDW e tasse, presa e rilascio aeroporto Keflavik 
    - Pernottamenti nelle sistemazioni prescelte, in camere con servizi privati
    - Trattamento di pernottamento e prima colazione
    - tasse e percentuali di servizio 

  • Le quote non comprendonoOpen or Close

    - volo dall'Italia
    - tasse aeroportuali
    - pasti, bevande, mance ed extra in genere
    - assicurazioni facoltative contro furto, danneggiamento, abbattimento franchigia
    - benzina, guidatore supplementare, seggiolino per bambini, noleggio GPS, cartina stradale
    - tutto quanto non incluso

 

Richiesta prenotazione

Compila questo modulo per richiedere la prenotazione dei servizi. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
Go to top